Torna Dialoghi Sociali, un evento dedicato al confronto per riflettere e scoprire le sfaccettature della progettazione a impatto sociale.

Accademia propone due serate dedicate all’arte e alla  progettazione:

  • Giovedì 29 novembre: “L’arte grafica dialoga con la progettazione?” In questa serata si confronteranno il  Museo di Arte Urbana (MAU) e Rotary. Rifletteremo su come l’arte unendosi alla progettazione a impatto sociale, crei impresa, educhi i giovani alla cittadinanza attiva, generi cambiamento nel modo di pensare e di vivere il territorio, creando ricchezza economica e, soprattutto culturale.
  • Giovedì 6 dicembre: “Musica e progettazione.” Nella seconda serata vedremo come la musica, “patrimonio di e per tutti”, attraverso la progettazione, possa diventare volano di innovazione sociale ed economica per il “sistema – città” e i suoi cittadini. Ci confronteremo sul tema con il  Conservatorio di Torino.

Ti aspettiamo a Rinascimenti Sociali, Via Maria Vittoria 38, Torino,  dalle ore 20.30 alle ore 22.30.

 

 

 

 

 

 

L’Accademia è stata scelta dalla Croce Rossa Italiana Piemonte quale partner per lo sviluppo di un percorso di rinnovamento del modo di progettare dei propri Comitati. Prima tappa 2018: un vero e proprio laboratorio esperienziale durante il quale i responsabili di Comitato e altri volontari si sono cimentati nella progettazione di soluzioni a impatto sociale partendo da bisogni reali legati all’invecchiamento attivo della popolazione e all’innovazione dei modelli d’integrazione dei migranti. Un viaggio nel cambiamento di mentalità e di visione che ha toccato importanti mete, dalle evoluzioni del modo di progettare degli Enti del Terzo Settore ai trend dell’innovazione sociale, da come si trasforma un’idea in progetto alla centralità dell’impatto sociale nei progetti.

Anche per la Croce Rossa “…la progettazione sociale rappresenta il futuro…quel futuro in cui aspetti diversi della realtà sembrano non parlarsi ma, invece, lo fanno attraverso chi progetta a impatto sociale… rappresenta una linfa per scoprire nuove linee d’intervento che creano sviluppo e generano valore, sempre all’insegna della sostenibilità di medio e lungo periodo…”